Arcadia

Gestione della crisi d'impresa

Ripianare, riequilibrare, ripartire

Gestire la crisi d’impresa senza compiere scelte affrettate o compromettere la tua posizione personale. Capire come garantire un futuro all’azienda di famiglia. Vagliare gli obblighi e i rischi di responsabilità individuale. Ripianare i debiti e ripartire da zero. In queste situazioni, e in molte altre simili, avere al tuo fianco un team di professionisti specializzati può fare la differenza.

Se la tua impresa è in difficoltà, lo Studio Arcadia potrà aiutarti ad analizzare e monitorare la situazione debitoria indicandoti per tempo i percorsi di ristrutturazione e risanamento adeguati a risolvere la crisi.

“Le risposte che cerchi, il sostegno e le indicazioni di cui hai bisogno”

Ti assisteremo lungo tutto il percorso di composizione della crisi, con la garanzia di un’esperienza consolidata nel tempo e di un costante aggiornamento sulle normative vigenti in materia. Inoltre, potrai avvalerti della particolare specializzazione del nostro Studio in ambito di sovraindebitamento.

 

Procedura di sovraindebitamento

Di cosa si tratta

Ci riferiamo allo strumento introdotto dalla legge n. 3/2012, rivolto a persone e aziende che hanno contratto debiti sproporzionati rispetto alle proprie disponibilità. Grazie alla procedura di sovraindebitamento è possibile riequilibrare questa condizione proponendo un saldo e stralcio di tutti i debiti ripartendo da zero.

Potrai accedervi se...

  • Ti trovi in uno stato di insolvenza o di crisi, e vuoi riassestare e cancellare i tuoi debiti per tornare di nuovo sul mercato;

  • appartieni a una delle seguenti categorie: consumatori; professionisti, artisti e altri lavoratori autonomi; start up innovative; socio illimitatamente responsabile; imprenditori cessati; imprenditori sotto la soglia (con un patrimonio complessivo annuo che non supera i 300.000,00 euro); imprenditori sopra soglia (con debiti inferiori a 30.000,00 euro); società professionali ex Legge 183/2011; associazioni professionali o studi professionali associati; società semplici costituite per l’esercizio delle attività professionali; enti privati non commerciali;

Non potrai accedervi se...

  • Hai fatto ricorso alla medesima procedura di sovraindebitamento nei cinque anni precedenti.

  • hai altre procedure concorsuali pendenti;

  • sei soggetto a provvedimenti di revoca, di risoluzione o di annullamento dell’accordo di ristrutturazione o del piano del consumatore;

  • la tua documentazione risulta incompleta o insufficiente a ricostruire la situazione economica.

Come potremo aiutarti

Dopo una fase di analisi preliminare, ti forniremo assistenza legale e consulenza tributaria finalizzate a stabilire quale, tra le possibilità previste dalla normativa, risulti la più idonea ad affrontare e risolvere la tua situazione. In particolare, ci riferiamo all’opportunità di avviare una delle seguenti tre procedure:

  1. Accordo di composizione della crisi, o Accordo di ristrutturazione: consiste in una proposta di ristrutturazione dei debiti offerta ai propri creditori. Se la maggioranza qualificata dei creditori accetta la proposta, la stessa diverrà obbligatoria per tutti i creditori;

  2. Piano del consumatore: procedimento riservato esclusivamente alla persona fisica qualificabile come “consumatore”, che si basa sulla meritevolezza del debitore-consumatore e prescinde da un qualsivoglia accordo con i creditori;

  3. Liquidazione dei beni: comprende la volontà del debitore di mettere a disposizione l’intero suo patrimonio (con le eccezioni previste dalla legge) al fine di soddisfare i debiti contratti, con l’avvio della conseguente procedura di esdebitazione.

In ogni caso si tratterà di un lavoro squadra: una squadra composta da te e dal nostro team dedicato al diritto della crisi d’impresa. Insieme valuteremo i tuoi diritti e doveri; i rischi e i benefici di ogni opzione; come minimizzare le perdite e, se possibile, conservare e valorizzare il tuo patrimonio aziendale; quale procedura adottare per arrivare alla migliore risoluzione della crisi.

Chi ti assisterà

Il dipartimento del nostro Studio è curato dal Dott. Alessandro Cesarano, iscritto all’Organismo di Composizione della Crisi di Lucca quale Gestore delle crisi.

Hai bisogno di aiuto?

OPPURE